SALE ALLE SPEZIE

E' risaputo ormai che l'eccesso di sale fa male al nostro corpo, ed in particolare gli italiani tendono ad avere la mano pesante con la saliera, non rendendosi conto che troppo sale oltretutto copre le sfumature delicate degli alimenti (che comunque contengono già del sodio).

  • Fate attenzione a salare i sughi o le salse che devono cuocere a lungo, perché restringendosi potrebbero diventare immangiabili, quindi aggiungete il sale solo negli ultimi minuti di cottura.
  • Comprate i dadi da brodo senza sale
  • Ricordate che un po' di sale si può sempre aggiungere, ma non togliere!
  • Mettete meno del sale che mettereste normalmente e insaporite con delle spezie.
  • Utilizzate sale marino integrale, che come tutti gli alimenti integrali è più completo.
  • Leggete bene le etichette dei prodotti, e cercate di evitare il sale “nascosto”, che si trova anche nei cibi dolci, viene indicato anche come sodio.

Un modo di unire l'utile al dilettevole è quello di preparare da voi un sale alle spezie che potrete portare a tavola. Prendete un macinino per il pepe non troppo grande e possibilmente trasparente, e riempitelo con sale grosso precedentemente mescolato a spezie miste, che devono essere un po' spezzettate e pestate in un mortaio in modo da schiacciarle un po'.

La quantità di spezie rispetto al sale deve essere all'incirca un 30%, ma potete variarla secondo i vostri gusti. Secondo me sono indispensabili: semi di finocchio, peperoncino a pezzetti, cumino, chiodi di garofano, cardamomo, pepe in grani e noce moscata. Ma potete sbizzarrirvi, provando con bucce secche di agrumi, aglio secco, tipi diversi di pepe. L'utilizzo ideale è su cibi semplici: io lo adoro sulla patata al forno con un po' di burro!

sale_alle_spezie_aumentare_il_gusto_e_diminuire_il_sale.txt · Ultima modifica: 2014/04/18 22:44 (modifica esterna)
Ultime modifiche · Mostra sorgente · Entra